La pandemia COVID sta cambiando lo Schema.org ed il Web

L'emergenza corona virus sta cambiando il web e lo schema.org

Fino ad oggi abbiamo percepito il “Web come motore del cambiamento“. Invece oggi è il COVID-19 a cambiare il Web e le abitudini delle persone.
La pandemia Coronavirus sta introducendo nelle persone nuovi ed importanti bisogni informativi. Ad esempio annunci speciali su vari aspetti della vita quotidiana,  la chiusura di attività e strutture, la riprogrammazione di eventi e la possibilità di accogliere malati COVID in centri medici e così via.

Abbiamo letto di come tutto il settore hi-tech (internet, Web, mobile…) ha cambiato le persone. Abbiamo anche letto di persone che hanno cambiato il modo di usare alcune tecnologie. Raramente, o mai abbiamo letto che qualcosa ha cambiato il web.

Il COVID-19 lo sta facendo. E questa è una cosa “grossa”. Indica la portata di quello che sta accadendo. Ma soprattuto indica quanto sia importante il Web per questa emergenza. Tanto che è necessario cambiarlo per poterlo affrontare.

Cosa fai quando c’è un’emergenza?

Apri Google e cerchi informazioni.

Come cambiano le ricerche sul web con il Coronavirus COVID-19
Come cambiano le ricerche sul web con il Coronavirus COVID-19

Chi si occupa di web conosce bene Schema Dot Org (vero?). Schema.org è LA community che si occupa di definire il markup per dati strutturati a supporto dei motori di ricerca. Il progetto cosiddetto Schema nasce da un’iniziativa di Google, Yahoo! e Microsoft.

Grazie al markup Schema i motori di ricerca comprendono le informazioni presenti nelle pagine web, che possono cosí fornire risultati più attendibili ai propri utenti.

Le iniziative Google a supporto dell’emergenza coronavirus covid-19
Le iniziative Google a supporto dell’emergenza coronavirus covid-19

Oggi i motori di ricerca, attraverso il markup schema, riescono a produrre cose come la ricerca Immagini, news, shopping ecc. e tutte quelle informazioni in anteprima nelle SERP. Figo eh? Ma devi usare lo Schema in modo corretto.

Lo Schema deve rispecchiare le necessità informative delle persone.

Per fronteggiare il COVID-19 cambia anche lo Schema.org

La community, mossa dall’emergenza COVID-19, ha da poco pubblicato un annuncio in relazione all’introduzione di alcune nuove voci nello Schema per far fronte alle necessità informative fino ad ora ignorate, ma che oggi ricoprono grande importanza.

Come cambia google con il Coronavirus COVID-19

Quali sono queste nuove voci dello Schema per il COVID-19?

Larelase Schema 7.0 indica nel dettaglio quali sono le nuove voci, ma di seguito provo a fare una piccola introduzione.

SpecialAnnouncement

SpecialAnnouncement indica semplici aggiornamenti testuali con indicazione della data ed il tipo di aggiornamento come le chiusure di una scuola, chiusure dei trasporti pubblici, linee guida per la quarantena, divieti di viaggio e informazioni su come effettuare il test.

CovidTestingFacility

Nel mondo sono state rapidamente realizzate molte strutture in grado di effettuare test per il COVID-19 per testare COVID-19. CovidTestingFacility serve a rappresentare questo tipo di strutture indipendentemente dal fatto che facciano parte di strutture mediche di lunga data o adattamenti temporanei all’emergenza.

eventAttendanceMode

Alla luce dell’emergenza coronavirus è stato necessario apportare modifiche ad alcune voci già esistenti come nel caso degli eventi. Che ora grazie eventAttendanceMode che ora permette agli organizzatori di eventi di indicare quando un evento è online, offline o un mix.

EventMovedOnline

Mentre per indicare che un evento è passato da essere un evento fisico ad un evento online è stata introdotta la voce EventMovedOnline.

VirtualLocation

A supporto degli eventi online è stata introdotta quindi anche la voce VirtualLocation per supportare la descrizione di eventi la cui posizione è online.

publicTransportClosuresInfo

Con il quale è possibile indicare la chiusura dei servizi di trasporto.

travelBans

gettingTestedInfo

Informazioni su come eseguire il test (per una condizione medica), ad es. nel contesto di una pandemia.

diseaseSpreadStatistics

Che permette di inserire informazioni statistiche sulla diffusione di una malattia, sia come WebContent, sia descritte direttamente come un set di dati.

Conclusioni

Di certo ne Google ne una ricerca Web possono da sole risolvere questa pandemia, ma sono comunque iniziative importanti che possono fare la differenza.

Infine noi professionisti del settore dobbiamo conoscerle queste iniziative perché se utilizzate bene possono essere utili a qualcuno e nel nostro piccolo abbiamo fatto qualcosa.

Risorse

https://blogs.bing.com/webmaster/march-2020/Bing-adopts-schema-org-mark-up-for-Special-Announcements-about-COVID-19

http://blog.schema.org/2020/03/schema-for-coronavirus-special.html