Le indicazioni testuali nell’ascensore della Metro di Milano

Qualche tempo fa ho scritto un articolo in cui esprimevo le mie perplessità sull’uso di indicazioni testuali al fianco dei classici pulsanti “-1” oppure  “<|>” di un ascensore della metro di Milano. In una fase iniziale non mi è stato chiaro il perché, ma ragionandoci su ho ipotizzato che: […] la metro di Milano è molto vasta e diversificata,…

Realtà virtuale per curare pazienti con Ictus, il riscatto dei Video Game

I Video Game non sempre sono visti di buon occhio, spesso sono associati a teenager con problemi di socialità che passano gran parte delle ore a giocare d’avanti ad uno schermo. Questo ovviamente è un luogo comune, ma ha i suoi aspetti di verità: quanto più sono immersivi questi video game, tanto più ci si…

R-IoT: l’evoluzione del Retail attraverso l’Internet delle Cose

L’ Internet delle Cose è l’ecosistema di tecnologie più promettente dei prossimi 10anni ( a dire degli esperti), ne sentiamo il fiato sul cullo, ma ad essere sinceri non sappiamo ne cosa sia esattamente ne come utilizzarlo. Dunque nemmeno come trarne vantaggio. Il gruppo composto dal sottoscritto, Roberto S. e Maristella D.P abbiamo voluto affrontare questa rivoluzione…

Modello concettuale: siamo abituati a salire, per poi ridiscendere

Non siamo ancora costretti a vivere nel sottosuolo come in Matrix e soprattutto il nostro mondo funziona (ancora) dal basso verso l’alto. Saliamo su di un palazzo per poi ridiscenderlo per andar via. Talvolta scendiamo per poi risalire, ma è più raro. In qualche modo abbiamo un nostro modello concettuale del mondo. A questo proposito…

Codex Seraphinianus meglio di un libro bianco

Codex Seraphinianus è uno dei libri più strani al mondo, preceduto solo dal “The Voynich Manuscript” considerato in assoluto il più misterioso di tutti i tempi. Con la differenza che con Codex Seraphinianus è possibile ancora parlare con l’autore, Luigi Serafini. Non lo conoscevo, o meglio, avevo visto più volte alcuni stralci delle sue immagini,…

Norman Door

Le Norman Door, per chi non le conoscesse, sono tutte quelle porte il quale utilizzo non è del tutto immediato ed è necessario che si indichi con un qualche Evidente Avviso come utilizzarla. Il termine è coniato dai devoti lettori dei libri di Donald Norman Ingegnere-Psicologo autore di numerosi libri sull’Human Centred Design di cui…

Marketing pervasivo

Una volta c’erano i “siti vetrina”, ricordo ancora quando ero un adolescente che leggevo le riviste di web-design, tra il 98-2005, in cui si ergeva a “massima espressione creativa del web” i siti web che pubblicizzavano film, automobili o altri prodotti con una vagonata di soldi alle spalle. Erano siti web praticamente inutili e privi di ogni…

UniBicocca: Salgo, scendo… o vado al piano -1?

Gli ascensori sono una di quelle cose che ogni volta che li utilizzi ti accorgi di quale fantastica fantasia è dotato il genere umano. Ogni ascensore ha una sua personalissima identità: ci sono quelli che seguono logiche del tutto ‘illogiche’ di ottimizzazione degli spostamenti e poi ci sono quelli che ignorano volutamente le tue richieste, ce…

Volvo: se l’auto guida da sola, noi ci rilassiamo

I comandi dell’auto perdono importanza mentre device accessori che prima potevano essere fonte di distrazione diventano fondamentali per intrattenerci mentre l’auto ci porta a destinazione. E’ interessante come questa soluzione è chiaramente ibrida e conserva praticamente tutta la struttura e posizione delle vecchie automobili. Un giorno non di questo passo sarà un semplice salotto s…

Smart Mirror, la killer app degli Smart Assistant

Uno sviluppatore ha realizzato una cosa davvero curiosa, e secondo il mio modesto parere è geniale! Io lo acquisterei fosse in vendita… Evan Cohen (ispirato da Hannah Mitt e Michael Teeuw) ha realizzato uno specchio intelligente gestibile attraverso comandi vocali utilizzando un dispositivo Android, uno specchio one-way ed un lcd. Tutte tecnologie semplicissime ma quello che ne esce fuori…

Art of Persuasion

People are generally better persuaded by the reasons which they have themselves discovered than by those which have come into the mind of others. Blaise Pascal

The scientific way of thinking is at once imaginative and disciplined

Avoidable human misery is more often caused not so much by stupidity as by ignorance, particularly our ignorance about ourselves… Whenever our ethnic or national prejudices are aroused, in times of scarcity, during challenges to national self-esteem or nerve, when we agonize about our diminished cosmic place and purpose, or when fanaticism is bubbling up…

Nel 2000 i computer peseranno una tonnellata e mezza

[…] I modelli in uso sono già molto datati rispetto a quelli in progettazione. Se un calcolatore odierno come l’ENIAC è composto da circa 18 mila tubi a vuoto e pesa 30 tonnellate, in futuro i computer potrebbero avere solo 1000 tubi a vuoto e forse pesare solo una tonnellata e mezzo.  Andrew Hamilton, 1949 su Popular…

Coding nelle scuole, è davvero necessario? allora perchè non insegnare taglio e cucito

Ho una laurea triennale in informatica e conosco decine di linguaggi differenti a vari livelli (Java, C/C++, Python, Dart, Assembler, PHP, JS, … ). Amo la programmazione. Ma riprendendo un articolo di Toms Hardware non sono del tutto convinto che “insegnare il coding” sia la via per creare una generazione di “tecnofili esperti”. Piuttosto secondo il…

Il gioco delle porte della Metro M5 di Milano

Dopo circa un mese di permanenza a Milano non ho ancora imparato ad usare la metro M5, quella lilla, senza autista e completamente automatizzata. Metro che permette l’accesso alle vetture per mezzo di porte scorrevoli automatiche che si aprono e chiudono in syncro con il convoglio metropolitano. Le porte scorrevoli di accesso hanno un grossissimo…